News

  • Data inserimento: 15/11/2018

    Da domani, venerdì 16 novembre, la circolazione cambierà drasticamente sul continente europeo.

  • Data inserimento: 08/11/2018

    Presentiamo una breve analisi sull'andamento meteo-climatico del mese di ottobre. Temperature sopra media e piogge intense ma irregolari definiscono la peculiarità di un clima che mostra sempre più i tratti di cambiamento di cui si parla negli ultimi anni. 

    Dal punto di vista termico, ottobre è stato  decisamente più caldo rispetto alla media, il quinto ottobre più caldo dal 1955. E con ottobre sono 8 su 10 i mesi che in questo 2018 si sono chiusi con valori di temperatura sopra la norma.   

  • Data inserimento: 11/10/2018

    Da qualche giorno è disponibile sul sito della Regione Toscana il sistema di monitoraggio satellitare delle deformazioni del terreno sul territorio regionale tramite interferometria radar da satellite (InSAR – Interferometric Sinthetic Aperture Radar), frutto di una collaborazione fra Regione Toscana, Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze, LaMMA e Protezione Civile regionale.

  • Data inserimento: 01/11/2018

    01/11/2018 - Nuovo peggioramento domani con temporali sul sud Toscana. 

  • Data inserimento: 31/10/2018

    31/10/2018 - Da stanotte codice arancio per temporali, vento e mareggiate. 

  • Data inserimento: 31/10/2018

    Giovedì riparte il bollettino PM10-ICQA in colalborazione con ARPAT. 

  • Data inserimento: 29/10/2018

    29/10/2018 - Codice arancio mareggiate sulla costa; vento forte sul sud Toscana

  • Data inserimento: 28/10/2018

    28/10/2018 - Lunedì anche codice arancio temporali su tutta la regione.

  • Data inserimento: 27/10/2018

    27/20/2018 - Sabato allerta per vento forte; domenica vento e rischio idrogeologico. 

  • Data inserimento: 22/10/2018

    L'ultimo aggiornamento della app meteo LaMMA, oltre a risolvere alcuni bug, ha introdotto la possibilità di ricevere notifiche relative all'allerta meteo attiva nei comuni scelti come "preferiti".

    È infatti possibile impostare la app in modo da essere avvisati, in caso di emissione di allerta, del livello di allerta in corso e della tipologia di fenomeno previsto. Le notifiche possono riguardare fino a 10 località inserite nei preferiti. Si può inoltre scegliere a partire da quale livello di allerta si desidera essere avvisati: dal giallo, dall'arancione o solo in caso di allerta rossa.

    L'aggiornamento integra quindi una componente importante delle informazioni meteorologiche disponibili, nell'ottica di garantire un aggiornamento puntuale e "personalizzato" sulle potenziali condizioni avverse.

Iscriviti al servizio RSSFeed News