Previsioni mensili LaMMA

      Aggiornamento del 8 agosto 2018

Proiezioni per il periodo settembre-novembre sul centro-nord Italia (particolare riferimento alla TOSCANA): 

SETTEMBRE: temperature e numero di giorni piovosi nella norma.

OTTOBRE: temperature e numero di giorni piovosi nella norma.

NOVEMBRE: temperature sopra la norma e numero di giorni piovosi sotto la norma.

  SETTEMBRE OTTOBRE

NOVEMBRE

TEMPERATURE in media in media  sopra media
GIORNI PIOVOSI in media in media sotto media

Descrizione generale: per il mese di  settembre non sono attese anomalie di rilievo degli indici di teleconnessione fatta eccezione per un moderato rinforzo del monsone africano che potrebbe giustificare temporanei innalzamenti dell'ITCZ (Intertropical Convergence Zone). L'anomalia non sembra tuttavia tale da avere ripercussioni di rilievo sulla temperatura e sulla precipitazioni, che sono attese nella norma. Per quanto riguarda i succesivi mesi di ottobre novembre la tendenza si basa principalmente sul modello probabilistico, che indica temperature e precipitazioni nelle norma a ottobre, mentre per novembre sono previste temperature sopra la norma e giorni piovosi inferiori
 
Si consiglia di consultare anche la pagina con gli outlook dei principali centri internazionali al seguente link.
Per chiarimenti sui valori riportati nella tabella sovrastante vai sulla pagina descrittiva della legenda
 
Servizio sperimentale aggiornato mensilmente
 
 
Climatologia di riferimento: 1981-2010

Indici analizzati

AMO (osservata e prevista), ENSO (osservata e prevista), proiezioni IRI/ECMWF/NOAA/NASA sulle SST globali, SST Mediterraneo (osservate e previste), attività solare (osservata e prevista), attività monsonica, MJO (osservata e prevista). 

  • ATTIVITA' SOLARE: secondo il SIDC belga il sole nei prossimi 3 mesi produrrà 5-10 sunspots al giorno con tendenza ad ulteriore diminuzione. L'attività magnetica, AP, risulta molto bassa attestandosi, al 17 luglio, intorno a 5. Nei prossimi mesi i livelli di AP si manterranno stabilmente al di sotto delle 6 unità. Si continua a regitrare, al 17 luglio, un numero di spotless days anormalmente alto. 
  • ENSO: i principali modelli dinamici e statistici indicano, per il trimestre settembre-novembre, un aumento delle temperature superficiali del Pacifico Equatoriale in zona 3.4. Ad oggi si sitima un'anomalia, nel trimestre in oggetto, intorno a +0.6/+0.7 °C, quindi prossima alla soglia che sancisce l'ingresso nella fase "NINO". Per l'autunno e l'inverno successivi lo scarto dovrebbe sfiorare il grado, quindi fase enso positiva di debole-moderata intensità. 
  • MJO: nelle prossime 2 settimane attese la transazione in fase 7 per poi attenuarsi ed assumere carattere di neutrlità. 
  • MONSONE INDIANO:  al 17 luglio il monsone indiano risulta perfettamente nella norma (-2% a livello nazionale). La distribuzione delle piogge premia sopratutto la parte meridionale ed occidentale del Paese, mentre i settori nord ed orientali evidenziano carenze. Possibile cambio di fase tra agosto e settembre causato dall'aumento delle anomalie sul Pacifico equatoriale. 
  • IOD: il BOM australiano indica, anche per dui prossimi mesi, un IOD neutro. 
  • ITCZ + WAM: nella terza decade di luglio osservata una ITCZ al di sopra della latitudine media sia ad ovest che a est. Per agosto la linea di convergenza dovrebbe tornare nella norma grazie ad una scarsa penetrazione continentale del monsone africano occidentale. Probabili innalzamenti a settembre. 
  • VORTICE POLARE: non influente in questo periodo.  
  • AMO: valore di luglio ancora non disponibile. Nel mese di giugno, per la quarta volta in 24 anni, l'anomalia è stata leggermente negativa (-0.011 °C). Questo andamento dovrebbe proseguire anche nel mese di luglio e ad agosto. 
  • SOIL MOISTURE (Nord Spagna-Francia): non influente in questo periodo. 
  • SST Mediterraneo: dipolo mediterraneo presente, ma non marcato. 

Classificazione delle anomalie

Vedi la legenda per approfondimenti

Climatologia di riferimento: 1981-2010

TEMPERATURE

    sopra media: anomalie superiori a +1.0 °C ( > +1.0 °C );
    in media: anomalie termiche tra -1.0 e +1.0 °C ( >= -1.0 °C e <= +1.0 °C );
    sotto media: anomalie inferiori a -1.0 °C ( < -1 °C);

PRECIPITAZIONI

    sopra media: anomalie superiori a 2 wet days/mese*;
    in media: anomalie termiche comprese tra -2 e 2 wet days/mese*, estremi compresi;
    sotto media: anomalie inferiori a 2 wet days/mese*;