Caricamento

Modello climatico


« inizio | < prec. - succ. > | fine »      Zoom in/out

NOTA: si consiglia di consulatare le mappe di probabilità unitamente alla mappe di anomalia media prevista. Le mappe di probabilità esprimono la probabilità percentuale di avere temperature (massime, medie e minime) o precipitazioni superiori al terzile superiore della distribuzione climatologica (detto anche 66° quantile), o inferiori al terzile inferiore (33° quantile) o comprese nel terzile mediano (tra il 33° e 66° quantile). Maggiore risulta la percentuale, maggiore sarà la probabilià che si verifichino anomalie negative, neutre o positive. Può succedere, ad esempio, che l'anomalia termica media sia neutra (temperature in media ovvero contenute entro 0,5-1,0°C rispetto al valore climatologico), mentre la probabilità che le temperature previste risultino inferiori al terzile inferiore climatologico sia superiore alla probabilità di rimanere attorno al terzile mediano climatologico. Ciò significa che tra le 40 possibili evoluzioni previste (dette anche "membri") risultano più numerose quelle che ricadono nel terzile inferiore della climatologia, malgrado l'anomalia media risulti neutra.

Ad ogni pixel di colore bianco presente nelle mappe corrisponde il valore "no signal", che corrisponde ad un livello di confidenza inferiore al 90%, calcolato attraverso il test statistico di Wilcoxon-Mann-Whitney per ogni punto griglia, in cui si va a confrontare statisticamente la distribuzione dei 40 membri con la distribuzione climatologica per ognuna delle 5 variabili (precipitazione, giorni di pioggia, temperatura media, massima e minima). Ciò significa che le 40 possibili evoluzioni per il mese previsto sono talmente diverse tra loro che non è possibile determinare uno scenario sufficientemente attendibile, ovvero risulta più affidabile attenersi alla climatologia che non alla previsione elaborata dal modello stesso.

Per maggiori informazioni sul modello consultare il seguente link.