Luglio in Toscana: report meteo

Andamento meteo-climatico del mese di luglio, con breve presentazione dell'andamento delle piogge e della temperatura in Toscana. 
 

TEMPERATURA

Un luglio caldo anche se non caldissimo quello da poco concluso, con temperature che in Toscana hanno fatto registrare valori di circa 1 °C sopra la media del periodo (1981-2010).  Nelle 4 stazioni sinottiche di Firenze, Pisa, Arezzo e Grosseto si sono registrate anomalie positive sia nei valori massimi che in quelli minimi (in riferimento al trentennio 1981-2010): 
  • Temperatura media: +1.0 °C 
  • Temperature minime: +1.2 °C 
  • Temperature massime: +0.7 °C 
   
Anomalia temperatura massima 
luglio 2018
  Anomalia temperatura minima 
luglio 2018
 
Nelle quattro stazioni si sono registrate le seguenti anomalie di temperatura media: +0,7 °C a Pisa, +0.9 °C  a Firenze e Grosseto e +1.2 °C ad Arezzo. 
 
Guardando all'andamento interannuale dei mesi di luglio, si vede come il luglio 2018 sia in linea con la tendenza che va verso un aumento della temperatura in particolare dopo il 2000 (istogramma a destra). Rispetto all'andamento invece delle temperature da inizio 2018, si nota come sono già cinque su sette i mesi che si sono chiusi con valori di temperatura sopra la norma, come si evidenzia dal grafico a sinistra. 
       
   

 

 

PIOGGE

A livello regionale, nel mese di luglio le precipitazioni sono state pressoché in media, seppur a "macchia di leopardo" sulla regione, cosa questa tipica dei mesi estivi in cui prevalgono piogge temporalesche. Sui 10 capoluoghi toscani ci sono stati mediamente +0.3 giorni piovosi e circa il 30% di pioggia cumulata in meno (climatologia 1981-2010). 
 
I cimulati sono stati inferiori alla media in particolare sui capoluoghi del nord Toscana (Pistoia, Lucca, Massa-Carrara) con circa il 60% in meno, e al sud (Grosseto), dove si è registrato un - 65%; sono stati invece pressoché in media  (-5%) i valori medi riferiti ai capoluoghi del centro Toscana (Pisa, Livorno, Siena, Prato, Firenze, Arezzo).  
 
 
     

Guardando ai cumulati i pioggia sui dieci capoluoghi toscani, i surplus/deficit registrati rispetto alla media 1981-2010 sono stati i seguenti: 

  • Arezzo -81%
  • Firenze -77%
  • Grosseto -66%
  • Pisa 25%
  • Pistoia -81%
  • Prato 111%
  • Lucca -45%
  • Massa Carrara -61%
  • Siena -21%
  • Livorno 8%
 
Link:
  • Nella sezione Clima sono disponibili le mappe di anomalia termica e pluviometrica, a livello mensile e decadale
  • Il report completo del mese di luglio sarà pubblicato nella sezione Report meteorologici 
Ultimo aggiornamento: 10/09/2018