Servizio di previsione
Il Consorzio LaMMA partecipa attivamente al progetto di rimozione del relitto della Costa Concordia fornendo previsioni di dettaglio a breve termine e monitorando le condizioni meteo-marine locali.
Il servizio prevede la presenza continuativa di un previsore sull’isola, nonché la gestione ed il controllo di una catena operativa modellistica di alto dettaglio realizzata appositamente. L’attività è funzionale alla programmazione delle numerose e differenti attività tecnico-ingegneristiche finalizzate al recupero del relitto.

Attività di previsione meteorologica sull’isola

Il servizio meteo consiste nella presenza di un previsore presso l’isola del Giglio nella sala operativa (la cosiddetta Salvage Room) che fornisce previsioni del tempo utili alla programmazione e alla gestione dei principali interventi.

Il previsore monitora costantemente l’evoluzione delle condizioni meteo avvisando in caso di fenomeni avversi e partecipa tutti i giorni alla riunione di coordinamento in inglese con i tecnici delle imprese impegnate nella rimozione del relitto.

Le previsioni meteo-marine possono riguardare anche aree al di fuori del dominio del Giglio come nel caso di operazioni di trasporto di materiale proveniente da altri porti (weather routing).
Infine il previsore è costantemente disponibile per aggiornamenti e integrazioni e lavora a stretto contatto con gli operatori che dirigono e coordinano le figure professionali coinvolte a diverso titolo nell’operazione (ad oggi 423, di cui 231 a bordo dei mezzi navali).

Modelli

Modello vento e mare
 ZOOM isola del GIGLIO

La modellistica è uno degli elementi cardine del servizio meteorologico svolto presso l’isola del Giglio poiché permette di simulare la dinamica e le variazioni dei principali parametri meteo-marini (vento, moto ondoso, periodo d’onda, etc…). Nello specifico sono stati sviluppati e vengono mantenuti operativamente modelli ad altissima risoluzione (3km e sino a 600 metri) in grado di simulare le particolari condizioni micro-climatiche del sito.
 Inoltre vengono fornite simulazioni relative alle correnti marine e alle variazioni del livello del mare.
I principali prodotti della catena modellistica sono:
  • bollettino automatico a 5 giorni con indicazioni relative alla velocità del vento e all’altezza e al periodo d’onda;
  • mappe meteo relative ai principali parametri meteo-marini messe a disposizione su pagine web dedicate;
  • ricostruzioni climatologiche locali e non (a richiesta).


Tipologia dei prodotti meteo e dei servizi forniti

Il previsore del Consorzio LaMMA di turno presso l’isola del Giglio garantisce i seguenti servizi:
  • monitoraggio continuo delle condizioni meteo-marino con tempestiva emissione di avvisi in caso di fenomeni meteorologici particolari (temporali, rovesci intensi e forti raffiche) in lingua inglese;
  • briefing tecnico (ore 18.30) in lingua inglese in cui viene descritta l’evoluzione meteo intorno al relitto;
  • 2 bollettini giornalieri in formato PDF in lingua inglese con stato del cielo e previsioni meteo-marine di dettaglio (orizzonte temporale a 5 giorni);
  • tendenza meteorologica a 7 giorni in lingua italiana (una volta la settimana);
  • previsioni meteorologiche per trasporti di materiale al di fuori del dominio del Giglio (Weather Routing, a richiesta), sia in lingua inglese che in lingua italiana;
  • ricostruzioni climatologiche locali (a richiesta).

Rete di osservazioni

Il LAMMA ha predisposto un sistema di osservazioni delle condizioni atmosferiche e dello stato del mare nell’area del
Giglio. Il sistema comprende: 2 stazioni meteorologiche; 1 mareografo; 1 radar marino (attualmente in fase sperimentale); 1 radar meteorologico per il rilevamento della pioggia (installato presso l’Isola d’Elba).
Il LaMMA si avvale, inoltre, di strumenti utili per il monitoraggio ad ampia scala quali: satelliti (canale visibile e infrarosso), radar pluviometrici nazionali, sensori per il rilevamento dei fulmini e boe ondametriche.
Gli strumenti sopra descritti permettono di misurare diversi parametri meteorologici tra cui vento (intensità e direzione), moto ondoso (altezza, direzione e periodo dell’onda), livello del mare, pressione atmosferica, temperatura, precipitazioni, correnti marine, etc…
I dati misurati dalla rete osservativa del LaMMA sono inoltre integrati con quelli provenienti dagli altri sensori installati nell’area di lavoro del Giglio, che arricchiscono il quadro conoscitivo della situazione ed integrano gli output modellistici.