Caricamento

Una stazione meteo-climatica innovativa su Pratomagno

E' stato presentato l'8 agosto in Regione un progetto che prevede la creazione di una stazione meteo-climatica per la rilevazione delle precipitazioni in tempo reale, collocata a Pratomagno e in grado di coprire gran parte della Toscana.
Dall'alto dei suoi 1600 metri, la stazione consentirà infatti di monitorare  l'intera regione con particolare focus sul bacino dell'Arno, potenziando e integrando l'attuale rete osservativa regionale.

L'aspetto più innovativo e significativo sarà l'installazione di un radar meteorologico polarimetrico di nuova generazione che, oltre alla maggiore copertura, permette anche di ottenere informazioni in tempo reale sulla tipologia di precipitazione in atto (pioggia, grandine, neve...).
Si tratta dunque di una opportunità importante e utile per il Pratomagno e per tutta la Toscana, che andrà ad  ampliare la rete osservativa radar, attualmente concentrata sulla costa.

All'incontro, coordinato dal l'assessore Ceccarelli, erano presenti i rappresentanti delle Unioni dei Comuni del Pratomagno e del Casentino, il servizio idrologico regionale, la protezione civile, il CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni) e il LaMMA, che saranno il braccio operativo del progetto.
 
Il prossimo passo sarà la stipula di un protocollo d'intesa e la redazione, da parte del CNIT e di Lamma, di un progetto che servirà per reperire i finanziamenti comunitari necessari alla realizzazione della proposta.
 

Vedi anche:

 

Ultimo aggiornamento: 11/08/2017