Ricerca e divulgazione: le due facce del workshop COSMEMOS
Consorzio

Il workshop del progetto COSMEMOS organizzato da LaMMA alla fine di Ottobre 2013 è stata un'importante occasione di scambio con studiosi nazionali ed internazionali sul tema dell'innovazione meteorologica e della sicurezza della navigazione marittima. Un'affluenza corposa e qualificata ha confermato l'interesse per i temi trattati dal workshop, molti dei quali, seppur ancora a livello di ricerca e sviluppo, lasciano intravedere una classe di nuovi servizi meteo utili ai fini del miglioramento della sicurezza della navigazione marittima e al contentimento dei costi. Il workshop è stato anche un'occasione di divulgazione scientifica; una delegazione di studenti dell'Istituto nautico Cappellini di Livorno e del Nautico Artiglio di Viareggio, futuri qualificati utenti di domani, ha infatti seguito i lavori della conferenza e ha avuto modo di visionare la strumentazione scientifica utilizzata da COSMEMOS e installata a bordo della "MegaExpress TWO", il traghetto di Corsica Ferries che ha ospitato il workshop.  

 

Ricerca scientifica e sicurezza della navigazione

Innovazione meteo e sicurezza della navigazione sono stati  al centro del workshop internazionale del progetto COSMEMOS, che ha svolto negli ultimi due anni attività di ricerca per lo sviluppo di nuovi servizi meteo dedicati alle esigenze della navigazione marittima. 

COSMEMOS (COoperative Satellite navigation for MEteomarine MOdelling and Services) è un progetto internazionale, finanziato nell'ambito del 7° Programma Quadro di Ricerca e gestito dall'Agenzia Europea per la navigazione satellitare (GSA), diretto a sviluppare nuove soluzioni per l'acquisizione e l'elaborazione dei dati meteo in mare che sfruttano i nuovi segnali del sistema europeo di navigazione satellitare GALILEO. Questa nuova classe di informazioni meteorologiche permetterà di sviluppare una serie di servizi innovativi per la navigazione marittima con la finalità di migliorarne la sicurezza e ridurne i consumi di carburante, quindi i costi, grazie ai servizi di weather-routing, ovvero di ottimizzazione meteorologica delle rotte. L'interesse commerciale per questo tipo di prodotti è confermato dalla partecipazione al progetto di Forship S.p.A, brand di Corsica, Sardinia ed Elba Ferries. Sulla nave “Mega Express Two” che ha ospitato il workshop, sono stati installati alcuni degli strumenti di misura basati sul segnale GNSS, che vengono testati nel progetto.  

Nella pagina dedicata al workshop COSMEMOS sono disponibili le presentazioni degli speakers che hanno preso parte al workshop, una selezione di fotografie e la rassegna stampa dell'evento.  

 

Gli studenti partecipano al workshop

In occasione del workshop, il LaMMA ha organizzato un'iniziativa didattica con i ragazzi dell'Istituto Nautico Cappellini di Livorno per coinvolgere gli studenti in modo attivo nell'evento. La meteorologia e la navigazione, temi centrali del progetto COSMEMOS, sono infatti materie fondamentali per gli studenti dell'istituto nautico, specialmente quelli che seguono il curriculum studi per "Capitani".  

Ai ragazzi è stata proposta una prima lezione preliminare dove è stato presentato il progetto COSMEMOS. Tra gli argomenti illustrati dai ricercatori LaMMA, un'attenzione particolare è stata dedicata alla spiegazione delle potenzialità operative offerte dallo sfruttamento del nuovo segnale di navigazione satellitare europeo EGNOS- GALILEO e all'argomento del weather-routing.  Ben 17 studenti dell'ultimo anno si sono candidati per partecipare ai lavori del workshop, che si sono svolti il 23 ottobre 2013 a bordo della nave "MegaExpress TWO" di Corsica Ferries. Grazie all'accoglienza e alla collaborazione di Corsica Ferries, in particolare di Gabriele Luschi e del comandante della "Mega Express Two" Salvatore Lucido, tutti i ragazzi  hanno avuto l'opportunità di visitare sia la sala macchine che il ponte di comando, intrattenendosi con il comandante. Hanno inoltre visionato gli strumenti per la raccolta dei dati meteo utilizzati in COSMEMOS e parlato con i ricercatori.  
Nel corso dei prossimi mesi i materiali raccolti saranno rielaborati dai ragazzi sotto forma di poster, documenti, pagine web o altro supporto utile a raccontare il workshop dal punto di vista degli studenti, futuri potenziali fruitori dei servizi innovativi proposti dal progetto.  

Gli elaborati dei ragazzi saranno presentati anche in un incontro organizzato dalla Provincia di Livorno nel mese di Aprile 2014 nell'ambito dell'iniziativa "Pianeta Galileo", rassegna dedicata alla divulgazione della cultura scientifica promossa dal Consiglio Regionale della Toscana. 


Link: 

Workshop "Innovation in meteorology for maritime navigation": presentazioni, foto, rassegna stampa   (in inglese) 

Divulgazione scientifica al workshop COSMEMOS: foto e attività