Previsioni per l'estate 2016
Consorzio

Pubblicato l'ultimo aggiornamento del servizio sperimentale di previsioni stagionali relative al trimestre giugno-agosto.  

A giugno, le temperature dovrebbero mantenersi entro le medie stagionali, mentre i giorni piovosi risultare superiori sull'Italia settentrionale e in linea sulle regioni centro meridionali (alternanza dei tipi di tempo 4 e 8). 

A luglio e ad agosto, sembra probabile il consolidamento di figure anticicloniche di matrice afro-mediterranea sull'Europa meridionale e balcanica cui potranno associarsi ondate di calore (prevalenza del tipo di tempo 4). Tuttavia il probabile mantenimento della circolazione zonale atlantica sull'Europa centrale potrà temporaneamente indebolire il campo anticiclonico favorendo episodi di instabilità (in particolare sul nord Italia e sulle Alpi). Si prevede pertanto un bimestre luglio-agosto con temperature al di sopra delle media al Centro-Sud e in media al Nord e un numero di giorni piovosi in media al Centro-Nord e inferiore al Sud.
Le anomalie positive di temperatura ad oggi previste non sembrano comunque rientrare in uno scenario di eccezionalità come è stato ad esempio quello che ha carartterizzato lo scorso luglio.

Visto che lo scenario descritto per la seconda parte dell'estate si basa sulla possibile evoluzione del monsone indiano e africano, le previsioni per il periodo estivo potranno subire variazioni; si consiglia pertanto di seguire gli aggiornamenti.

 
Ricordando come sempre che le previsioni stagionali sono ancora da considerarsi sperimentali, rimandiamo alle pagine dedicate alle previsioni stagionali LaMMA per chi voglia approfondire il metodo seguito, gli indici usati e su che cosa si "fonda" questa previsione.
 

Giugno

Anomalie di TEMPERATURA previste per giugno Anomalie di PRECIPITAZIONE previste per giugno  


Luglio

 
Anomalie di TEMPERATURA previste per luglio Anomalie di PRECIPITAZIONE previste per luglio

 


Per i dettagli sulla previsione, sugli indici utilizzati e sul modello, vi invitiamo ad approfondire sulla pagina delle previsioni stagionali LaMMA.

Suggeriamo di consultare anche la pagina outlook stagionali, che mostra gli scenari previsti dal LaMMA e dagli altri centri presi in riferimento.

NB: la climatologia di riferimento per il calcolo delle anomalie pluviometriche e termiche è quella 1981-2010.

Ricordiamo che le previsioni stagionali sono un servizio sperimentale e non hanno certo la stessa valenza predittiva del meteo a breve termine.