Concordia: meteo e operazione di parbuckling
Consorzio
   

 

L'ultima immagine della
webcam Lamma presso Giglio Porto - ore18.00

Il servizio di previsioni meteorologiche realizzato dal Consorzio LaMMA, che ha accompagnato tutte le fasi dei lavori dall'inizio dell'emergenza Concordia, diventa in questo momento ancora più determinante.
La Protezione Civile ha reso noto che le operazioni di parbuckling della nave Costa Concordia prenderanno il via domani, lunedì 16 settembre.

In queste ore i previsori di presidio nella sala operativa Salvage Room presso l'isola del Giglio stanno valutando la situazione a stretto contatto con i tecnici delle imprese impegnate nella rimozione della nave e col supporto dei previsori del LaMMA dalla sala meteo di Firenze.

Del resto l'influenza della componente meteo sull'andamento dei lavori è nota. Fino ad oggi il Consorzio ha infatti assicurato la presenza continuativa di un previsore sull'isola del Giglio da almeno 300 giorni. La strumentazione utilizzata ha compreso i modelli atmosferici e di moto ondoso ad alta risoluzione (fino a 3km) operativi presso il LaMMA, nonchè strumenti di osservazione delle condizioni atmosferiche e dello stato del mare nell'area del Giglio come il radar meteo-marino, anemometri e boe ondametriche. Questo lavoro ha inciso in maniera significativa sulla programmazione e sulla gestione dei principali interventi fino ad ora realizzati dal Consorzio Titan-Micoperi.


Vai alle pagine dedicate al servizio di previsione meteo per la rimozione della Concordia

Vedi anche i comunicati usciti oggi su: