Autunno 2014: il più caldo da sessant'anni

L'autunno meteorologico e climatologico 2014 si è concluso da qualche giorno e almeno dal punto di vista delle temperature è stato un autunno da record. In questo breve post cerchiamo di inquadrare il trimestre autunnale settembre, ottobre, novembre dal punto di vista climatico. 

 

Temperature

L'autunno 2014 è stato in Toscana il più caldo dal 1955. Secondo i dati climatici di ISAC-CNR  è stato addirittura il più caldo in Italia dal 1800. 
 
In tabella riportiamo le anomalie mediate sui capoluoghi di FI, AR, GR e PI, che forniscono una sintesi di quanti gradi in più o in meno si sono registrati rispetto alla norma. In climatologia questa è relativa ad un periodo trentennale predefinito al quale vengono rapportati i dati. Nel nostro caso rispetto alla media del trentennio 1971-2000 e a quello più recente del 1981-2000.   
 
Temperature Autunno Temperatura osservata 
(media AR, FI, GR, PI)
Anomalia rispetto
al 1971-2000
Anomalia rispetto
al 1981-2000
Temp. media 17.3 °C +2.2 °C +1.8 °C
Temp. minima 12.4 °C +2.8 °C +2.3 °C
Temp. massima 22.2 °C +1.7 °C +1.3 °C
Temp. medie mesi autunnali      
Settembre 20.4 °C +0.6 °C +0.3 °C
Ottobre 17.9 °C +2.6 °C +2.0 °C
Novembre 13.6 °C +3.6 °C +3.0 °C

 

Analizzando i dati dei singoli mesi, emerge che settembre è stato un mese nella norma, con anomalia di temperatura media di +0.6 °C, mentre ottobre e novembre sono risultati mesi molto caldi, con anomalie di temperatura rispettivamente di +2.6 °C e +3.6 °C; in termini di "record", sono risultati il quarto ottobre e il secondo novembre più caldi dal 1955.
Anche prendendo a riferimento climatologico il trentennio 1981-2010, che è stato mediamente più caldo del precedente, i dati restano comunque sostanzialmente ben sopra la media: +2 gradi a ottobre, +3 gradi a novembre. 
Anomalia di temperatura  media stazioni di Firenze, Arezzo, Grosseto e Pisa rispetto al clima (1971-2000)
   
Sono disponibili anche i grafici di anomalia per i singoli mesi di settembre, ottobre, novembre dal 1955 al 2014  

 

Come mostra il grafico dell'anomalia di temperatura dal 1955 ad oggi gli ultimi 15 anni sono stati tutti più caldi della media, tranne il 2007 e il 2010; gli ultimi 4 anni sono tra i più caldi della serie.  

 

Piogge 

Cumulati di pioggia sui capoluoghi toscani
Autunno 2014
 
Giorni piovosi capoluoghi toscani
Autunno 2014
 
QUANTO - In Toscana, questo autunno è stato solo leggermente più piovoso rispetto al trentennio 1971-2000. Mediamente nei 10 capoluoghi toscani si registra un 20% di surplus di pioggia cumulata e 4 giorni di pioggia in più nei tre mesi di settembre, ottobre e novembre. 
L'andamento però è stato irregolare:  ad un mese di settembre con piogge nella media, è seguito un mese di ottobre con piogge leggermente inferiori alla norma ed un mese di novembre con piogge superiori
 
DOVE  - A Livorno, Massa-Carrara, Pistoia e Lucca è piovuto di più rispetto a quanto dovrebbe piovere "normalmente”: a Livorno sono caduti circa 475 mm contro i 320 mm che “dovrebbero” cadere. A Massa-Carrara, Lucca e Prato è piovuto più spesso, rispettivamente 35, 34 e 30 giorni piovosi registrati sui 91 giorni autunnali.  

 

Eventi meteo significativi 

19 settembre: forte temporale tra le province di Pisa e Firenze (venti di tempesta, forti grandinate, caduta di rami e di interi alberi, allagamenti diffusi, ingenti danni a tetti, vigneti e colture agricole, devastazione nelle frazioni di Stabbia e Lazzeretto).  
 
19-20 settembre: forti temporali sul nord regione con punte fino a 150-170 mm in 6-8 ore in Alto Mugello (nel comune di Firenzuola il fiume Santerno esce dall’alveo in più punti). 
 
14 ottobre: forte temporale nella parte meridionale del grossetano con punte fino a 140 mm in tre ore (si registrano purtroppo due vittime trascinate da un torrente in piena; il fiume Albegna fa registrare una piena importante). 
 
5 novembre: forte temporale su Carrara con punte fino a 160 mm in due ore e 15 minuti e intensità oraria fino a 70-80 mm/h (il torrente Carrione rompe gli argini a Carrara allagando le zone circostanti, esondano alcuni torrenti minori). 
 
 

Curiosità termiche

  • Grosseto, temperatura minima più alta dal 1955 per il mese di ottobre: 22.4 °C, un valore di 11 gradi sopra la norma. E' stata registrata il 10 ottobre dalla stazione meteorologica di Grosseto, Aeronautica Militare.
    La media delle minime di ottobre per Grosseto è 11,1 °C (climatologia 1971-2000).
     
  • Grosseto, temperatura massima più alta dal 1955 per la seconda decade di ottobre: 27.4 °C, oltre 5 gradi sopra la media. Il dato è stato osservato il 21 ottobre dalla stazione meteorologica di Grosseto, Aeronautica Militare.  
    La media delle massime della seconda decade di ottobre per Grosseto è 21,9 °C (climatologia 1971-2000).

 

Per approfondire:

Ultimo aggiornamento: 30/12/2014