Caricamento
   

 

18 Marzo 2016

9.15-13.30
Firenze - Sant'Apollonia - Via San Gallo, 25
 
La connessione tra le esigenze di governo del territorio e gli strumenti tecnologici a supporto alle decisioni sono il focus del convegno. 
Le tematiche ambientali, per una loro analisi complessiva e strutturata, necessitano di informazioni fruibili ed organizzate secondo standard di interoperabilità. La sola disponibilità di archivi di dati ambientali ormai non è più sufficiente a rendere comparabili e utilizzabili le informazioni.
 
Il workshop fa il punto sui risultati ottenuti nell’ambito del progetto LIFE+IMAGINE, che ha implementato un’infrastruttura basata su servizi web per l’analisi ambientale con l’obiettivo di fornire informazioni a supporto della pianificazione costiera e dei decision makers in alcuni siti pilota in Liguria e Toscana, in riferimento ai due scenari del progetto: frane e consumo del suolo in zone costiere.
Gli strumenti tecnologici utilizzati riguardano sia le modalità di divulgazione delle informazioni tramite servizi web geografici dedicati (standard OGC ed ISO/TC 211), sia e soprattutto la costruzione dell’infrastruttura geografica che gestisce tali informazioni, in ottemperanza alla direttiva europea INSPIRE.
 
Il workshop è organizzato dal Consorzio LaMMA e Regione Toscana, in qualità di partner di progetto, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze e con l’Ordine dei Geologi della Toscana.

Programma

9:15-9:45 - Registrazione partecipanti e welcome coffee

9.45
Saluti istituzionali
Bernardo Gozzini - Consorzio LaMMA
Federica Fratoni - Regione Toscana
10.00
Il programma nazionale contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche 
Mauro Grassi - Responsabile “Italia Sicura”, Presidenza del Consiglio dei Ministri
10.20
Il ruolo di ISPRA nelle azioni contro il dissesto idrogeologico
Bernardo De Bernardinis - Presidente ISPRA
10.40
La difesa del suolo in Regione Toscana e il programma degli interventi 
Giovanni Massini - Regione Toscana

11:00-11:20  - Coffee break

11:20-13:30  Sessione tecnica

coordina Daniele Spizzichino - ISPRA
11.20
LIFE+IMAGINE e gli scenari di progetto
Giorgio Saio, Alessandra Marchese - GISIG
11.40
Gli strumenti per l’interoperabilità: la Direttiva INSPIRE
Carlo Cipolloni - ISPRA
12.00
Gli strumenti per la diffusione: open LaMMA
Manuela Corongiu - Consorzio LaMMA
12.20
 
La piattaforma LIFE+IMAGINE per il cittadino e per l’economia del territorio
Giulio Panizzoni - Fondazione Graphitech
12.40
Utilizzo di tecniche Airborne Laser Scanning e di ricostruzione fotogrammetrica tramite droni. Il progetto FRESh LIFE per il monitoraggio degli ambienti naturali
Gherardo Chirici - Università di Firenze
12.55
WI-GIM Life: Wireless Sensor Network per il monitoraggio di eventi franosi e l’allerta rapida della popolazione
Federico Trippi - Università di Firenze
13.10
Il ruolo dei professionisti nel contrasto al dissesto idrogeologico
Rappresentante Ordine degli Ingegneri
Rappresentante Ordine dei Geologi
13.30
Conclusioni
Bernardo Gozzini - Consorzio LaMMA

Scarica il programma del workshop 


Registrazione

La partecipazione al workshop è libera.
E’ comunque gradita la conferma della propria presenza attraverso l’invio di una mail a: comunicazione@lamma.rete.toscana.it
 

Crediti per ingegneri e geologi

Per i geologi e ingegneri professionisti che partecipano all’evento sono previsti crediti professionali.
  • Per i geologi interessati l’iscrizione può avvenire direttamente prima del workshop.
  • Per gli ingegneri interessati l’iscrizione avviene esclusivamente secondo le modalità descritte sul sito http://www.ordineingegneri.fi.it/

Maggiori informazioni sul progetto

LIFE+IMAGINE - sito ufficiale
Pagina descrittiva LIFE+IMAGINE - sito LaMMA

 
Ultimo aggiornamento: 04/03/2016