Toscana

La Regione Toscana ha fatto propri gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra individuati dalla nuova strategia europea del “20-20-20” e s'impegna quindi a ridurre del 20% le emissioni di gas serra al 2020.
Per creare le migliori condizioni per rispettare l’obiettivo, la Regione ha definito un programma che prevede due fasi principali:

  • Attivazione di un Focal Point Regionale per Kyoto

Il Focal point è operativo all’interno del progetto Osservatorio di Kyoto, in vista di un miglior “raccordo operativo”  tra i diversi dipartimenti delle strutture e Agenzie regionali. Funziona alla stregua di un pannello di controllo capace di tenere sotto monitoraggio costante dati e fattori relativi alle emissioni e agli assorbimenti, assicurando una uniformità di metodologie di misura a livello toscano. Il Focal point dovrà quindi diventare il principale punto di riferimento, in Toscana, in grado di assicurare un “linguaggio unico" sul fronte della misurazione delle emissioni di CO2.

  • Il Piano per Kyoto

Per raggiungere l'obiettivo di riduzione, verrà definito un Piano d'Azione Toscano per Kyoto, che dovrà:
   1. imputare obiettivi di riduzione differenziati a ciascun settore o macro area, per assicurare il raggiungimento dell’obiettivo generale al 2020;
   2. sviluppare le azioni necessarie a realizzare le riduzioni in ciascun settore o macro area;
   3. indicare gli strumenti per porre in essere le azioni.

Vedi anche:

- Regione Toscana - Settore Energia

- Piano di Indirizzo Energetico Regionale (PIER) 2006-2010

Ultimo aggiornamento: 13/07/2012