Caricamento

Bollettini qualità dell'aria

Il Consorzio LaMMA ed ARPAT hanno messo a punto un servizio di informazione al pubblico sulle condizioni di qualità dell’aria relativo al PM10 nel periodo invernale, all’ozono nel periodo estivo.

 

Bollettino PM10

Dal 1° novembre al 31 marzo è operativo un bollettino relativo all’indice ICQA, Indice di Criticità per la Qualità dell'aria.
L’ICQA si basa sui valori delle concentrazioni di PM10 registrati dalle stazioni di fondo della rete regionale nelle Aree di Superamento, e sulle previsioni meteorologiche relative alla capacità dell’atmosfera di favorire l’accumulo degli inquinanti. L’ICQA è  stato introdotto dal D.G.R.T 814/2016 per regolare l'attivazione degli interventi contingibili urgenti da parte dei comuni soggetti all'elaborazione ed approvazione dei Piani di Azione Comunale per il materiale particolato PM10 nelle Aree di Superamento. ARPAT e Consorzio LaMMA hanno elaborato un report congiunto per descrivere l’approccio adottato (scaricabile dalla pagina Modellistica).
 
Vai al bollettino PM10 (sito ARPAT) - Il Servizio è attivo dal 1° novembre al 31 marzo.

 

 

Bollettino ozono

Durante il periodo estivo LaMMA ed ARPAT realizzano ogni giorno un bollettino sull'ozono in Toscana.
Il bollettino riporta i livelli delle concentrazione di ozono misurati il giorno precedente dalla rete regionale di rilevamento della qualità dell'aria e fornisce un'indicazione sulla tendenza per il giorno stesso e il giorno successivo in base alla previsione di alcuni parametri meteo, come temperatura, irraggiamento solare e vento. Queste indicazioni (sintetizzate come: “nella norma”, “di attenzione” e “di allarme”) vengono spazializzate per le differenti aree di rappresentatività assegnate alle stazioni di rilevamento (report Rappresentatività spaziale).