Anomalie di pioggia

L'indice di anomalia percentuale delle precipitazioni evidenzia lo scostamento dei cumulati di pioggia di un dato periodo, rispetto al cumulato medio del periodo 1995-2016.

Il calcolo delle anomalie viene effettuato su diverse scale temporali principali: sul cumulato progressivo a partire dal 1° Ottobre (considerato inizio dell'anno idrologico) e a 1 e 3 mesi.

Quindi per l'anomalia a 1 mese viene confrontato il cumulato delle piogge degli ultimi 30 giorni disponibili con il mese climatologico; per l'anomalia a 3 mesi si considerano gli ultimi 90 giorni; per quella dell'anno idrologico il confronto è fatto sugli ultimi giorni a partire dal 1° Ottobre.

Di seguito l'esempio dell'anomalia a 1 mese per Novembre 2017.

I dati di pioggia derivano dalle stazioni del Consorzio LaMMA, dell'Aeronautica militare e del Servizio Idrologico Regionale.

E' possibile consultare i grafici delle serie temporali di pioggia per i capoluoghi toscani, confrontati con la media climatologica, per periodi di 30, 90, 180, 365 giorni.
 

Ultimo aggiornamento: 20/12/2017